Islanda

A pesca in Islanda

Scozia

A pesca in Scozia

Irlanda

A pesca in Irlanda

Scandinavia

A pesca in Scandinavia: Svezia, Norvegia, Finlandia

Italia Gorizia

A pesca al confine italo-sloveno

Slovenia

A pesca in Slovenia

Estonia

A pesca in Estonia

Croazia

A pesca in Croazia

lituania

A pesca in Lituania

Spagna

A pesca in Spagna

Accessi al sito:

 

Europa del Nord

Le località europee di nostro interesse sono esclusivamente legate alla pesca a mosca e spinning a trote, temoli e salmoni, in ambienti il più possibile selvaggi ed incomntaminati, compatibilmente con l'urbanizzazione e "civilizzazione" delle metropoli ivi presenti. L'Europa infatti non presenta luoghi "deserti" ed estesi come tutte le altre località trattate in questo sito, la densità di popolazione è tale da non concedere spazi aperti naturalmente protetti e privi di presenze "umane" come può accadere in: Patagonia, Nuova Zelanda, Alaska, Canada, Kamchatcka. Nonostante ciò di fiumi degni di nota ce ne sono molti, come in Italia ad esempio, ma la nostra terra sarà argomento futuro per un nuovo sito interamente ad essa dedicato. Le località europee di nostro interesse sono state scelte per pescosità e per diminuire il budget che chiunque di noi poveri... lavoratori.... possono permettersi di spendere "annualmente" e non una volta ogni "tot" anni per placare e tamponare momentaneamente la nostra passione per la pesca.

La Slovenia e l'Italia al confine con la Slovenia per esempio è alla portata di chiunque di noi Italiani, è immediatamente oltre confine e la gestione ittica dei suoi corsi d'acqua è a dir poco suprema. In effetti ciascun corso d'acque di questa "regione" europea è ben gestito da pescatori o enti locali pubblici o privati, in modo da garantire una popolazione ittica autoctona degna di questo nome. Qui è infatti possibile pescare Temoli e trote indigeni o provenienti da semine controllate degni di nota, dal punto di vista delle dimensioni e delle qualità. La tipologia di viaggi organizzabili in Slovenia può variare dal semplice fine settimana con o senza guida, alla settimana o 15 giorni magari spalmando diversi corsi d'acqua, uno per ciascun giorno di permanenza. I viaggi da noi organizzati partono dai 200€ in su a seconda delle vostre richieste ed aspettative.

L'Islanda è la zona più a nord di tutta l'Europa, ha un clima ed una temperatura piuttosto rigidi, ma il tutto è alleviato dalla presenza di gas termici terrestri (territorio prettamente vulcanico) "gaiser" che scaldano in quelche modo l'ambiente. Questa terra ospita fiumi davvero incontaminati che a loro volta ospitano i famosi Salmoni Atlantici nel periodo della risalita per la deposizione e fecondazione delle uova. Qui il prezzo del viaggio lievita leggermente acusa del volo aereo e del permesso giornaliero per la pesca al salmone che a seconda del periodo dell'anno e del corso d'acqua può essere addirittura di 1700€ al giorno, anche se mediamente si aggira intorno a 300-400€/giorno. L'attrezzatura per la pesca al salmone in Islanda deve essere rigorosamente disinfettata per inpedire il diffondersi ti possibili epidemie nella fauna ittica locale, verranno descritte in una sezione specifica tali accorgimenti da seguire. I viaggi consigliati in Islanda sono di almeno una settimana, magari suddividendo 1-2 giorni di pesca al salmone (più costosi) con 3-4 giorni di pesca alla trota (meno costosi) che in queste acque raggiunge dimensioni ragguardevoli per niente invidiabili al solmone atlantico e caratteristiche qualitative autoctone eccellenti.

L'Irlanda e la Scozia rappresentano altre due possibili mete europee per la pesca del salmone atlantico. In queste terre i corsi d'acqua sono davvero spettacolari grazie anche alle frequenti precipitazioni. I voli aerei per tali destinazioni possono essere trovati anche nella fascia Low-cost grazie alle numerose compagnie aeree che vi fanno scalo. In questo modo il prezzo del viaggio potrà essere notevolmente ridotto in modo da poter investire sulla qualità dell'alloggio e soprattutto del "pescato", per gustarci una battuta di pesca come si deve in queste località consiglierei almeno una settimana o 5 giorni con 4 giorni interi dedicati alla pesca. Anche qui come in Islanda possiamo suddividere il viaggio in modo da poter pescare sia al salmone che alla trota e ai temoli.

La penisola scandinava: Norvegia e Svezia. Queste mete ambite e predilette da qualunque pescatore a mosca e spinning che si rispetti (degno di tale nome), ci offrono ancora una volta ambienti e corsi d'acqua incontaminati e deserti come e forse di più rispetto ad altre zone oltreoceano. Qui la fanno da padrone i Temoli artici, i Salmerini, le trote fario e ancora una volta il salmone atlantico.

Estonia: Nell'estremo nord est Europa si possono trovare paesaggi unici in cui trascorrere intere giornate a pesca in ambienti incontaminati. Il turismo di massa fortunatamente non ha ancora invaso questi territori ed i fiumi che incontrerete sono popolati da pesci autoctoni con colori e combattività da far invidia.... Le guide locali sono molto ospitali e vi introdurranno in questo magnifico mondo ai piedi della Finlandia chiamato Estonia.

Lituania: un po' come per l'Estonia in Lituania è possibile trovare fiumi molto pescosi in ambienti naturalmente intatti, anche qui si possono trovare paesaggi unici in cui trascorrere intere giornate a pesca in ambienti incontaminati. Fortunatamente il turismo di massa non è ancora arrivato in questo paese, anche se la popolazione molto ospitale ha già preparato le strutture necessarie per ricevere con massima ospitalità chiunque vi voglia trascorrere un periodo di vacanza. Le guide saranno all'altezza della situazione, eseprti pescatori che con entusiasmo sapranno accompagnarvi ed insegnarvi le varie tecniche più redditizie per pescare nelle loro acque.

La Croazia: come la Slovenia ha il pregio di essere a due passi dall'Italia, si presta quindi a gite di pesca fuori porta per lunghi fine settimana ma anche per periodi più lunghi come una settimana o 15 giorni. I fiumi sono stupendi così come l'ospitalità. Karlo la vostra guida vi aspetta a braccia aperte per portarvi a scoprire le bllezze di questa terra...

La Groenlandia: altra meta altrettanto interessante, "terra verde" d'estate ed un enorme distesa di ghiaccio in inverno. Terra aspra ma che serba paesaggi da favola per un'avventura a 360° con accampamento in tenda.

La Spagna: una meta europea esclusiva per la pesca a mosca sui fiumi delle alte montagne dei Pirenei. Ambienti unici e fantastici, montagne, solitudine e tantissima natura... Adrenelaina e tanti sogni che diventano realtà....